All DNS Leads To Me

Nome: $:whoami _ Nato il: $:uptime _ Residenza: $:hostname _ Segni particolari: ‘uname -a’

Pidgin: cancellare i messaggi personali

leave a comment »

In fondo alla finestra Lista Contatti di Pidgin è presente un campo testuale per specificare il messaggio di stato (o messaggio personale, o ancora sottonick, nello slang di MSN). Pidgin salva gli ultimi sei messaggi di stato inseriti e li inserisce nel menu a tendina per una scelta rapida.

E’ possibile cancellare i messaggi di stato che si ritiene siano superflui, ma la procedura è tutt’altro che intuitiva: bisogna

  1. Portarsi col mouse ad avidenziare il messaggio di stato da cancellare.
  2. digitare il tasto CANC
  3. Confermare l’eliminazione del messaggio di stato.

Testato con Pidgin 2.6.4.

Written by stefanauss

dicembre 4, 2009 at 3:45 pm

Pubblicato su Uncategorized

Digitazione caratteri UNICODE in ambiente GTK

leave a comment »

E’ possibile digitare  da tastiera qualsiasi carattere UNICODE nei programmi che fanno uso delle librerie GTK (quindi tutto GNOME, tra le altre cose) usando questa combinazione di tastiera:

CTRL + SHIFT + U

a questo punto comparirà una u sottolineata. Ora bisogna digitare il codice esadecimale del carattere UNICODE desiderato, tipo 03b2 per la lettera β dell’alfabeto greco (che io ho appena digitato usando questo stesso metodo =D ). Il carattere sostituirà la stringa sottolineata u03b2 premendo spazio o invio.

Per conoscere il codice UNICODE del carattere desiderato si può consultare la vecchia, buona mappa caratteri oppure trovare una lista onnicomprensiva.

Written by stefanauss

gennaio 5, 2009 at 5:41 pm

Pubblicato su Uncategorized

Backup e Restore del MBR con dd

leave a comment »

dd if=/dev/sda of=/home/$whoami/backup_mbr.bin bs=512 count=1

Cambiando la dimensione del settore a 446, escludiamo dal backup la tabella delle partizioni.

dd if=/dev/sda of=/home/$whoami/backup_mbr.bin bs=446 count=1

Il ripristino si ottiene capovolgendo le interfacce di I/O:

dd if=/home/$whoami/backup_mbr.bin of=/dev/sda bs=512 count=1

Per cancellare l’MBR impostiamo come interfaccia di input /dev/zero (azzeramento) o /dev/urandom (riempimento con valori casuali). Con un settore da 446 byte salvaguardiamo la Partition Table.

Written by stefanauss

dicembre 26, 2008 at 8:47 pm

Pubblicato su Uncategorized

Embed di video Youtube in HQ

leave a comment »

Si aggiunge al classico codice di embed &ap=%2526fmt%3D18 al parametro src del tag embed e al parametro value del primo tag param.

Da cosi:

<object width="425" height="344">
<param name="movie" value="LINK"></param>
<param name="allowFullScreen" value="true"></param>
<param name="allowscriptaccess" value="always"></param>
<embed
   src="LINK"
   type="application/x-shockwave-flash"
   allowscriptaccess="always"
   allowfullscreen="true"
   width="425" height="344">
</embed>
</object>
</code>

A cosi:

<object width="425" height="344">
<param name="movie" value="LINK&ap=%2526fmt%3D18"></param>
<param name="allowFullScreen" value="true"></param>
<param name="allowscriptaccess" value="always"></param>
<embed
   src="LINK&ap=%2526fmt%3D18"
   type="application/x-shockwave-flash"
   allowscriptaccess="always"
   allowfullscreen="true"
   width="425" height="344">
</embed>
</object>

Con WordPress è sufficiente effettuare l’aggiunta dopo aver messo il normale link nel popup di inserimento video.

Written by stefanauss

novembre 15, 2008 at 2:56 am

Pubblicato su Uncategorized

Tagged with , , ,

mencoder – Hard-coding sottotitoli

leave a comment »

mencoder [input file] -o [output file] -oac pcm -ovc lavc -lavcopts vcodec=libx264:vpass=2:vbitrate=1800 -fps 24000/1001 -ofps 24000/1001 -sub [file sottotitolo] -utf8 -subfont [path al font] -subfont-autoscale 1

Dove l’originale è un .mov codificato in H264 con l’audio in MPEG-4 AAC Stereo a 48000 kHz.

Dunque:

-oac pcm

trasforma l’audio in Wave. “copy” non è consentito con l’audio di questo file e “mp3lame” causava uno sfasamento audio/video che non riesco a spiegarmi. “lavc” stessa cosa, usando poi libmp3lame nel parametro acodec.

-ovc lavc

adopera la libreria di codec libavcodec, quella di default e consigliata.

-lavcopts

indica che seguono i parametri di encoding, separati da due punti (o da virgole, credo vadano bene uguale).

vcodec=libx264

codifica il video usando il Codec x264 H.264/AVC MPEG-4 Part 10.

vpass=2

esegue la codifica a doppia passata.

vbitrate=1800

setta il bitrate, credo costante, del video in output espresso in kbit/s.

-fps 24000/1001

specifica il Frame Rate del video di input, ossia 23.976 in questo caso. Se fosse stato 29.97 si sarebbe specificato scritto 30000/1001.

-ofps 24000/1001

stessa cosa, ma determina il FR del video codificato. In questo caso non cambia, quindi presumo che entrambe le opzioni sia inutili.

-sub [file sottotitolo]

specifica il file contente i sottotitoli da renderizzare.

-utf8

informa che i sottotitoli sono in formato Unicode 8. (Dipende, in questo caso lo erano, altrimenti va specificato l’esatto formato pena la comparsa di caratteri assurdi).

-subfont [path al font]

Il font da usare per i sottotitoli, un truetype credo sia il solo ad andar bene.

-subfont-autoscale 1

adatta la dimensione dei sottotitoli in proporzione all’altezza del video. Era l’unica ad andare bene, ma non sono riuscito a capire come specificare l’altezza del font in pixel o punti. Le altri opzioni sono 0 (no autoscale, viene piccolissimo), 2 (in proporzione alla larghezza, troppo grande) e 3 (in proporzione alla diagonale, troppo grande).

Il file di output era 36 MB, ovviamente causa audio PCM. Ricomprimendolo con lamemp3 da mencoder continua a sfasare l’audio. Ricodificandolo in AAC con Avidemux, ottengo un file perfetto di soli 600KB più grande dell’originale.

Written by stefanauss

ottobre 29, 2008 at 12:23 am

Pubblicato su Tips

Tagged with

Trucchetti da manuale

leave a comment »

man -k <qualcosa>

Cerca tutte le pagine di manuale che contengano quel qualcosa nella loro descrizione.

Se all’interno di una pagina di manuale si digita

/<qualcosa>

Vengono 1) sottolineate tutte le occorrenze della stringa e 2) digitando di nuovo “/” e premendo invio si naviga in sequenza tra le occorrenze.

Written by stefanauss

ottobre 28, 2008 at 8:42 pm

Pubblicato su Uncategorized

Damn Small Sources

leave a comment »

We honnor the GPL and will send anybody the sources to the GPL software in Damn Small.
If you want to recive copies of the software please send us $7 (cost of media and shipping)
and we will gladly mail you the sources.

Please send the check to:
Lizard Biscuit
P.O Box 4504
Foster City, CA
94404

Fa piacere vedere cose di cui prima avevi solo letto.

Written by stefanauss

ottobre 24, 2008 at 8:52 am

Pubblicato su Uncategorized